,

Cambia le tue convinzioni e vedrai CAMBIARE LA TUA VITA!

cambia le tue convinzioni

 

Le convinzioni possono creare o distruggere: impara a cambiarle!

 

“È la mente che crea il bene dal male, che rende miserabile o felice, ricco o povero”­ (Edmund Spencer).

Qual è la forza che determina ciò che noi tentiamo, o non, di realizzare nelle nostre vite? Sono le nostre convinzioni.

Nella cultura di Haiti, c’è la convinzione che lo stregone possa, nel momento in cui indica con un “osso” una persona, causarne la morte. Ma il vero killer non è lo stregone, ma la convinzione della persona  che questo possa accadere.

Ciò che veramente forma le nostre vite è il significato che noi diamo agli avvenimenti. Due uomini, durante la guerra del Vietnam, vennero fatti prigionieri e ripetutamente torturati. Uno si uccise, l’altro creò le più forti convinzioni, mai avute prima, di se stesso, dell’umanità e del suo Creatore.

Oggi quest’uomo, capitano Gerald Coffee, ci racconta questa storia per ricordare quanto potere abbia lo spirito umano per superare qualsiasi dolore, qualsiasi ostacolo, qualsiasi problema.

Le convinzioni fanno la differenza tra un’intera vita vissuta tristemente e un’altra gioiosamente. Le convinzioni separano un Mozart da un pluriassassino come Manson, le convinzioni fanno diventare certi individui degli eroi e lasciano altri nella rassegnazione e nel dubbio di come sarebbe potuto andare se fosse stato diverso.

Niente nella vita ha alcun significato tranne il significato che noi gli diamo. Una delle meraviglie di noi esseri umani sta nella nostra abilità di dare un significato devastante o edificante a qualsiasi avvenimento.

Certe persone che hanno provato dolore nel passato, esaminandolo hanno deciso: “A causa di questo non amerò mai più, non mi realizzerò”.

Altri ancora hanno dimostrato la trasformazione che un significato forte può dare: “Siccome sono stato trattato ingiustamente, sarò più sensibile alle esigenze degli altri”  o “siccome ho perso mio figlio lavorerò per far diventare il mondo più sicuro”.

Qualsiasi cosa accada, noi tutti abbiamo la capacità di creare significati che ci danno forza. Rivoluziona la tua vita creando un nuovo significato per un’esperienza passata.  Le convinzioni  hanno il  potere di creare o il potere di distruggere. A causa dell’incredibile influenza sulle nostre vite, dobbiamo capire queste tre sfide:

1) La maggior parte di noi non decide consciamente in cosa crederà.

2) Spesso le nostre convinzioni sono basate su una errata interpretazione del passato.

3) Dopo aver adottato una convinzione, tendiamo a considerarla inviolabile e dimentichiamo che è solo una prospettiva fra tante.

Hai delle convinzioni di cui hai dato per scontata la validità? Quali sono, invece, le convinzioni contrarie che potrebbero essere altrettanto vere? Come sarebbe diversa la tua vita se tu adottassi il punto di vista opposto?

cambia le tue convinizoni

Una convinzione  è  niente meno che un sentimento di certezza sul significato di qualcosa. Per esempio, se credi di essere intelligente è già più di una semplice idea; ti  senti sicuramente intelligente. Da dove proviene quel senso di certezza?

Se, per esempio, credi dì essere intelligente, è probabile che tu abbia avuto esperienze (riferimenti) di buona riuscita a scuola, di lodi per il tuo ingegno ecc. Tuttavia, non siamo limitati al nostro passato come se fosse una fonte di certezza.

Le persone che ottengono dei risultati, di solito, vedono i problemi come cose transitorie, mentre quelli che falliscono spesso vedono perfino i più piccoli problemi come interminabili. Adottare quest’ultimo modo di pensare è il primo passo verso la trappola che il dott. Martin Seligman chiama impotenza appresa, che viene causata dalle tre seguenti percezioni:

1) II problema è permanente (anziché transitorio).

2) II problema è dilagante (anziché appartenere a una sola area)

3) II problema è personale, è la prova che c’è qualcosa che non va in noi (anziché un’opportunità di apprendimento).

Gli ottimisti vedono i fallimenti come esperienze da cui si deve imparare, come sfide per modificare le loro tattiche. I pessimisti vedono i fallimenti come un affronto personale, interpretandoli come prova di un profondo difetto del loro carattere. Siccome la loro identità viene legata così strettamente al problema, si sentono sopraffatti. Alla fin fine, come possono cambiare le loro intere vite in un colpo solo?

Tutte le vittorie personali iniziano con un cambiamento di convinzioni. Come si sostituiscono le convinzioni limitanti? Il modo più efficace è indebolire la vecchia convinzione – scuotere la tua certezza – mettendola in dubbio. Ricordati che il tuo cervello sta sempre cercando di allontanarti dal dolore, perciò considera tutte le conseguenze negative che questa convinzione ha causato. Chiediti:

1) Mentre la riconsidero, che cos’è veramente sciocco, ridicolo o stupido di questa convinzione?

2) Quanto mi è già costata questa convinzione? Come mi ha limitato nel passato?

3) Quanto mi potrebbe costare nel futuro se non cambio adesso?

Questo post è tratto dal libro Passi da gigante di Anthony Robbins

Se hai gradito questo articolo, condividilo cliccando sui pulsanti che trovi sotto e iscriviti ora alla newsletter o al FEED RSS,  se vuoi ricevere i nuovi articoli. Sarà un vero piacere annoverarti tra i miei lettori. Grazie di cuore!!

Inserisci la tua email:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *