Diventiamo quello che pensiamo (la storia dei due cani)

La storia dei due cani

Diventiamo quello che pensiamo! Questo è il messaggio che vuole trasmetterci questa significativa storiella. La conosci? No? Leggila!

Si racconta la storia di due cani che in momenti diversi entrarono nella stessa stanza. Uno ne uscì scodinzolando, l’altro ne uscì ringhiando. Una donna li vide e, incuriosita, entrò nella stanza per scoprire cosa rendesse uno felice e l’altro così infuriato.

Con grande sorpresa scoprì che la stanza era piena di specchi. Il cane felice aveva trovato cento cani felici che lo guardavano, mentre il cane arrabbiato aveva visto solo cani arrabbiati che gli abbaiavano contro. Continua a leggere

Può la tua fragilità diventare la tua forza? Ti capita di vergognarti delle tue fragilità? Pensi veramente che devi sbarazzartene al più presto? Se la tua risposta è sì, allora devi leggere la storia dei due vasi cinesi perché ti insegnerà qualcosa di importante. La storia dei due vasi cinesi Un’anziana donna cinese possedeva due […]

Agostino Degas - "gli infiniti adesso dell'anima"

Agostino Degas –  “Gli infiniti adesso dell’anima”

 

Viviamo in una società avanzata e progredita sotto molto punti di vista, eppure in questi ultimi anni abbiamo sentito parlare troppo di violenza sulle donne. Le cronache quotidiane abbondano di notizie di abusi, omicidi e stupri.

È ora che gli uomini imparino a guardare oltre quell’egoismo e  quella smania di possesso che tanto nuoce alle relazioni e al nostro avanzare verso la spiritualità e un modo più maturo di intendere l’amore.

Vorremmo che l’uomo considerasse la donna come “ossa delle sue ossa e carne della sua carne” e ricordasse, come disse San Paolo, che “nessuno ha mai danneggiato la propria carne, ma anzi la nutre e ne ha tenera cura”.

Continua a leggere