Frasi dal libro "The power"

Rhonda Byrne: frasi dal libro “The power”

 

Come tenere la mente focalizzata sull’amore

Devi avere consapevolezza dell’amore che ti circonda e di chi e cosa devi amare intorno  a te, altrimenti lo perderai. Devi avere consapevolezza per vedere e sentire ciò che ami.  Per capire i meravigliosi profumi dei fiori mentre ci passi accanto. Per gustare davvero il cibo che mangi e percepire l’intensità dei sapori.

Se cammini per strada dando ascolto ai pensieri che ti riempiono la testa, ti perderai tutto. Ed è così che accade di solito: le persone si lasciano ipnotizzare dai loro stessi pensieri e, vivendo in una specie di trance, non sono coscienti di quanto hanno intorno.

Non ti è mai capitato di camminare per strada e trasalire sentendoti chiamare a gran voce da un caro amico che non avevi notato? Oppure, al contrario, di avere visto un’amica e di averla dovuta chiamare ripetutamente prima che lei, con un sussulto, si accorgesse di te? La tua voce l’ha svegliata perché non era consapevole di dove fosse: era come in trance, ipnotizzata dai suoi stessi pensieri.

 Non ti è mai capitato di guidare e all’improvviso, guardandoti intorno, accorgerti di essere quasi a destinazione senza esserti reso conto del tragitto? Ti eri ipnotizzato da solo ascoltando i tuoi pensieri, eri in trance. La buona notizia è che più dai amore, più diventi vigile e consapevole! L’amore porta la consapevolezza. Più ti impegni, giorno dopo giorno, a notare tutto quello che ami intorno a te, più diventerai consapevole e vigile.

download

Per mantenerti consapevole e vigile devi ingannare la tua mente ponendole domande come:”Quali cose che amo riesco a vedere intorno a me?”, “E quanto riesco a vederne?”, “Che cos’altro c’è qui che amo?”… Quando poni domande del genere alla tua mente, essa non può che darsi subito da fare per trovare le risposte. Cessa immediatamente di pensare ad altro per rispondere alle tue domande.

Il segreto sta nell’interrogare con regolarità la tua mente. Più la solleciterai, più sarai in grado di controllarla. La tua mente collaborerà con te e farà ciò che desideri, invece di lavorare contro di te. Se non ne mantieni il controllo, la tua mente potrebbe diventare come un treno merci senza macchinista lanciato ad alta velocità giù da una discesa.

Tu sei il conducente della tua mente, quindi assumine il comando, tienila occupata istruendola su dove andare. Se non le dirai cosa fare, la tua mente partirà per conto suo. La tua mente è uno strumento potente, eccezionale, ma per usarla devi imparare a padroneggiarla. Piuttosto fa’ in modo che ti aiuti a dare amore. Non ti ci vorrà molto tempo per educare la mente a focalizzarsi sull’amore. Una volta fatto, stai solo a guardare ciò che accadrà alla tua vita!

La gratitudine apre molte porte anche quelle del cielo

La gratitudine apre molte porte anche quelle del cielo

La chiave della gratitudine

Tutti i Maestri del mondo hanno fatto ricorso alla gratitudine, perché sapevano che è una delle massime espressioni d’amore. Sapevano che nell’essere grati, rendevano la loro vita perfettamente conforme alla legge. Perché credi che Gesù rendesse grazie prima di compiere un miracolo? Ogni volta che provi gratitudine dai amore, e ciò che dai ricevi.

Quando provi gratitudine per quello che hai, anche se si tratta di una piccola cosa, ne riceverai ancora. Se sei grato per i soldi che hai, benché pochi, ne riceverai altri. Se sei grato per una relazione, benché imperfetta, questa migliorerà. Se sei grato per il tuo lavoro, pur non essendo magari quello dei tuoi sogni, riceverai opportunità migliori. Perché la gratitudine è il grande moltiplicatore della vita!

La gratitudine ha origine da una sola parola “grazie”, ma perché possa crescere occorre che tu la senta con tutto il cuore. Più spesso dirai grazie, più gratitudine sentirai, e più amore darai. Hai tre modi per usare il potere della gratitudine nella tua vita e ognuno di essi esprime amore.

  1. Sii grato per tutto ciò che hai ricevuto nella tua vita (passato)
  2. Sii grato per tutto ciò che ricevi nella tua vita (presente)
  3. Sii grato per tutto ciò che desideri nella tua vita, come se l’avessi già ricevuto (futuro).

Se non provi gratitudine per ciò che hai ricevuto e ricevi, non trasmetterai amore e non avrai il potere di cambiare nessuna delle situazioni in cui ti trovi ora. Se ringrazi per quello che hai ricevuto e continui a ricevere, il tuo grazie lo moltiplicherà. E allo stesso tempo la gratitudine ti porta ciò che desideri! Sii grato per le cose che vuoi, come se le avessi già ricevute.

La gratitudine moltiplica non solo gli aspetti positivi della vita, ma elimina anche quelli negativi. Indipendentemente da quanto brutta sia la situazione in cui ti trovi, puoi sempre scoprire qualcosa per cui essere grato e, così facendo, canalizzare la forza dell’amore che cancella la negatività.

Ringrazia per i tuoi organi di senso: gli occhi che vedono, le orecchie che odono, la bocca che gusta, il naso che ti permette di odorare e la pelle di “sentire”. Ringrazia per le gambe che ti permettono di camminare, per le mani che usi per fare quasi tutto, per la voce grazie alla quale esprimi e comunichi con gli altri.

Ringrazia per la magnificenza della mente umana che nessuna tecnologia al mondo può eguagliare. Il tuo corpo è il laboratorio più all’avanguardia sulla Terra, e non esiste nulla che possa vagamente riprodurre la sua grandezza. Tu sei un miracolo!

Rhonda Byrne: frasi dal libro "The power"

Ringrazia per la tua casa, per la tua famiglia, per i tuoi amici, per il tuo lavoro e i tuoi amati animali domestici. Ringrazia per il sole, per l’acqua che bevi, per il cibo che mangi e per l’aria che respiri; se ti mancasse anche solo una di queste cose, non potresti vivere.

Di’ grazie per gli alberi, per gli animali, per gli oceani, per gli uccelli, per i fiori, per le piante, per il cielo blu, per la pioggia, per le stelle, per la luna e per il nostro meraviglioso Pianeta.

Dimostra la tua gratitudine per usarne il potere. Maggiore è la gratitudine che senti, maggiore è l’amore che dai, e maggiore è l’amore che ricevi di riflesso.

Se hai gradito questo articolo, condividilo cliccando sui pulsanti che trovi sotto e iscriviti ora alla newsletter o al FEED RSS,  se vuoi ricevere i nuovi articoli. Sarà un vero piacere annoverarti tra i miei lettori. Grazie di cuore!!

Inserisci la tua email:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.