,

È possibile costruire relazioni vincenti?

Costruire relazioni vincenti

Tratto dal libro: Come costruire relazioni vincenti 

 

“Se sei abbastanza coraggioso da lasciarti dietro tutto ciò che è familiare e confortevole e che può essere qualunque cosa, dalla tua casa ai vecchi rancori, e partire per un viaggio alla ricerca della verità, sia esteriore che interiore; se sei veramente intenzionato a considerare tutto quello che ti capita durante questo viaggio come un indizio; se accetti come insegnanti tutti quelli che incontri strada facendo; e se sei preparato soprattutto ad accettare alcune realtà veramente scomode di te stesso, allora la verità non ti sarà preclusa” – Elizabeth Gilbert

Questo testo non vuole far luce sui complessi meccanismi che regolano le relazioni, ma farti capire che l’altro (il partner, l’amico, il parente, il datore di lavoro, il conoscente, l’estraneo), tutte le persone, insomma, con cui vieni a contatto, soprattutto quelle con cui sei in intimità, possono aiutarti a crescere e a capire chi sei veramente.

Molto di ciò che vivi a livello di esperienze, fatti, persone e circostanze è specchio e riflesso del tuo mondo interiore: l’esterno rivela l’interno.

I tuoi pensieri inconsci, le tue convinzioni, le tue credenze, le tue emozioni creano la tua realtà in quanto agiscono da “magnete” attirando a te tutto ciò che vibra alla tua stessa frequenza.

Tu sei il regista del film della tua vita e l’esterno è lo schermo su cui lo proietti. Se il film che vedi non ti piace, devi allora cambiare copione e riscrivere le parti, e solo allora vedrai la realtà esterna cambiare.

Ricorda che gli altri ti vedono così come ti vedi tu, pensano di te ciò che tu pensi e si comportano così come tu pensi si comportino con te.

Tutto ciò che di indesiderato, di sgradevole capita nella tua vita, sia che si tratti di un incontro o di una situazione, va visto come un’opportunità per comprendere meglio lo stato del tuo magnete interiore e cambiare la natura e la frequenza delle tue vibrazioni.

Puoi insomma capire meglio chi sei e cosa dentro di te va corretto e modificato semplicemente osservando la realtà in cui vivi e facendo tesoro dei messaggi e delle lezioni che “l’altro” ti trasmette nel momento in cui si relaziona con te.

relazioni vincenti

 

Assumiti la piena responsabilità della tua vita

 

Accetta dunque come tua esclusiva creazione la realtà che vivi. Assumiti la piena responsabilità di tutto ciò che accade nella tua vita ed evita di cercare a tutti costi un capro espiatorio.

Questo non significa che tutti i problemi che ti si presentano siano a te imputabili. Viviamo in un sistema di cose che è di per sé problematico: crisi economica, mancanza di lavoro, criminalità, terrorismo, calamità, disgrazie…

Tu non sei responsabile di tutto questo, la vita spesso non è quello che dovrebbe essere, è quella che è, ma è il modo in cui l’affronti, è la tua reazione ai problemi e agli eventi esterni che fa la differenza e crea la tua realtà.

“Non possiamo dirigere il vento, ma possiamo orientare le vele” – Anonimo

“È l’animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi” (Seneca). Le condizioni di questa società sono quelle che sono, tu non sei responsabile degli altri, ma sei responsabile del tuo operato e se vuoi contribuire a rendere migliore questo mondo, devi cominciare col “cambiare te stesso”.

“Se continui a fare quello che hai sempre fatto, continuerai a ottenere ciò che hai sempre avuto”Warren G. Bennis

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle” – Denis Waitley

Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro! Se ti assumi la responsabilità della tua vita avrai successo, acquisterai forza e potere ed emanerai vibrazioni consone alla tua consapevolezza.

“Se spostiamo i macigni anche il fiume cambierà il suo corso” (proverbio zen). Cambia dunque la tua energia e le tue vibrazioni e vedrai il tuo mondo cambiare, e ricorda sempre che “per essere qualcuno che non sei mai stato, per avere ciò che non hai mai avuto, devi essere disposto a fare ciò che non hai mai fatto” – R. Covey

Costruire relazioni vincenti

Se hai gradito questo articolo, condividilo cliccando sui pulsanti che trovi sotto e iscriviti ora alla newsletter o al FEED RSS, se vuoi ricevere i nuovi articoli. Sarà un vero piacere annoverarti tra i miei lettori. Grazie di cuore!

Inserisci la tua email:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *