PROMETTI A TE STESSO

Prometti a te stesso di infondere bontà‚ bellezza‚ amore
ad ogni persona che incontri;
di far sentire a tutti i tuoi amici
che c’è qualcosa di grande in loro;
di guardare al lato bello di ogni cosa e
di lottare perché il tuo ottimismo diventi realtà.

Prometti a te stesso di pensare solo al meglio‚
di lavorare solo per il meglio; di aspettarti solo il meglio‚
di essere entusiasta del successo degli altri come lo sei del tuo.
Prometti a te stesso di dimenticare gli errori del passato
per guardare a quanto di grande puoi fare in futuro‚
di essere sereno in ogni circostanza e
di regalare un sorriso ad ogni creatura che incontri;
di dedicare così tanto tempo a migliorare il tuo carattere
da non aver tempo per criticare gli altri.

Prometti a te stesso di essere troppo nobile per l’ira‚
troppo forte per la paura‚
troppo felice per lasciarti vincere dal dolore.

Christian L. Larson

fb-24-09-2014

IL DONARE

Donerete ben poco se donerete i vostri beni.
È quando fate dono di voi stessi che donate veramente…
C’è chi dà poco del molto che possiede e lo dona per ricevere gratitudine, e il loro desiderio nascosto rende il dono corrotto.
E vi son quelli che hanno poco e lo danno per intero.
Costoro credono alla vita e alla sua munificenza e il loro scrigno non sarà mai vuoto.
Vi è chi dona con gioia, e la gioia è la sua ricompensa.
E vi è chi dona con pena, e la pena è il suo battesimo.
E vi è infine chi dona senza pena, e non cerca gioia né si cura della virtù
È come il mirto, laggiù nella valle, che sparge nell’aria il suo profumo.
Dio parla attraverso le mani di costoro e dietro i loro occhi Egli sorride alla terra.
È bene dare se ci viene chiesto, ma è meglio dare non richiesti, per averlo capito;
Cercare chi ha bisogno è gioia più grande al generoso che lo stesso donare.
Che cosa vorreste trattenere?
Tutto quello che avete un giorno sarà dato;
Perciò donate ora, perché sia vostro il tempo del donare e non dei vostri eredi. Spesso dite: Vorrei dare, ma solo a chi lo merita. Le piante del vostro frutteto non dicono questo, né il gregge del vostro pascolo.
Essi danno per poter vivere; se trattenessero morrebbero.
Chi è degno di ricevere i suoi giorni e le sue notti è certamente degno di ricevere tutto il resto da voi.
E chi è degno di bere al mare della vita è degno di riempire la sua tazza al vostro ruscello.
E quale deserto sarà più vasto di quello che si stende nella fiducia e nel coraggio del ricevere?
Chi siete voi perché altri uomini debbano aprirvi il loro petto e togliere i veli al loro orgoglio, perché possiate guardare il loro merito nudo e il loro orgoglio svergognato?
Badate prima che voi stessi siate degni d’essere donatori, e strumenti del donare.
Ché in verità è la vita che dona alla vita, mentre voi, che vi credete donatori, non siete che testimoni. E voi che ricevete – e tutti ricevete – non vi addossate un carico di gratitudine, se non volete un giogo su di voi e su colui che vi ha donato.
Piuttosto sollevatevi con lui, e siano ali i suoi doni;
Perché se il vostro debito vi pesa troppo, mettete in dubbio li suo disinteresse  a cui è madre la terra generosa e padre Dio. 

“Il profeta” di Khalil Gibran

amore-di-diffusione-28934619

SPARGI AMORE 

Spargi amore dappertutto:
Prima di tutto nella tua casa.
Dona amore ai tuoi figli,
A tua moglie o a tuo marito
Al vicino di casa…
Non permettere mai che qualcuno venga a te
E vada via senza essere migliore e più felice.
Sii l’espressione vivente della bontà di Dio;
Bontà sul tuo volto,
Bontà nei tuoi occhi,
Bontà nel tuo sorriso,
Bontà nel tuo caloroso saluto.

Madre Teresa di Calcutta

Potrebbero interessarti anche altri articoli appartenenti alla stessa categoria “Poesie e racconti di saggezza”  – (Clicca sull’url)

Se hai gradito questo articolo, condividilo cliccando sui pulsanti che trovi sotto e iscriviti ora alla newsletter o al FEED RSS,  se vuoi ricevere i nuovi articoli. Sarà un vero piacere annoverarti tra i miei lettori. Grazie di cuore!!

Inserisci la tua email:

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.