Articoli


Frasi dai libri di Osho

Frasi di Osho su “Pensieri e mente”

“Nessun altro ti costringe a vivere in un inferno: sei tu a sceglierlo. La mente vede il negativo e lo diventa, perpetuando così la miseria: più negatività hai nella mente, più negativo diventi e più negatività accumuli. Il simile attrae sempre il simile e questo va avanti da vite intere! Manchi l’estasi della vita a causa di questo approccio negativo”.

“Gli incontri avvengono sempre nei momenti in cui la mente è molto libera o molto affollata: nel primo caso avvengono per donare alla nostra anima qualcosa di nuovo, nel secondo per liberare la nostra vita da qualcosa di sbagliato”. Continua a leggere


Cos’è la legge dello specchio?

“Trovare scappatoie quando non si vuole guardare dentro se stessi è la cosa più facile al mondo. Una colpa esterna esiste sempre, è necessario avere molto coraggio per accettare che la colpa  o meglio la responsabilità,  appartiene a noi soltanto” –  Susanna Tamaro

La realtà che viviamo è regolata dalla legge dello specchio secondo la quale il mondo che ci circonda, la realtà che viviamo è specchio di ciò che abbiamo all’interno; l’esterno, insomma, rivela l’interno e funge da lente di ingrandimento perché ci permettere di scoprire quei “lati oscuri” che preferiamo non vedere e che inconsapevolmente reprimiamo relegandoli nel  subconscio.

Tale legge ci insegna che la realtà quotidiana non è affatto esterna a noi e che non c’è niente che siamo costretti a “subire”, perché l’esterno è sempre e solo un riflesso dell’interno per cui cambiando l’interno cambia anche l’esterno. Continua a leggere

 

Nell’incontro con l’altro vi è autoscoperta del nostro ego

I rapporti interpersonali, soprattutto i rapporti intimi ci aiutano a capire come siamo veramente in quanto l’intimità col tempo fa sì che i due ego si rivelino nella loro pienezza e completezza.

Il rapporto con l’altro fa inevitabilmente affiorare le nostre debolezze, le nostre pecche, quei  lati oscuri che senza l’interrelazione rimarrebbero nascosti.

“Ciò che conosciamo di noi è solamente una parte, e forse piccolissima, di ciò che siamo a nostra insaputa” – Luigi Pirandello

Nell’ incontro con l’altro vi è dunque l’autoscoperta e l’autorivelazione del nostro ego, di alcuni suoi volti inediti. Continua a leggere

Una disgrazia può rivelarsi una fortuna

“C’era una volta in un lontano paesetto un povero contadino che traeva di che vivere da un campicello che lavorava assieme alla moglie e al figlio e con l’aiuto di un cavallo.

Un giorno il recinto venne lasciato inavvertitamente aperto e il cavallo fuggì. I vicini, appresa la notizia, esclamarono: “Poveretto, che sfortuna, e adesso come farai a lavorare?” Il contadino rispose: “Sfortuna, fortuna, e chi può dirlo!”  Continua a leggere