Articoli

Don Miguel Ruiz: l'uomo che non credeva nell'amore
,

Don Miguel Ruiz: L’uomo che non credeva nell’amore

Don Miguel Ruiz: “L’uomo che non credeva nell’amore” – dal libro La padronanza dell’amore

Voglio raccontarvi una storia molto antica su un uomo che non credeva nell’amore. Si trattava di un uomo comune, proprio come voi e me, ma ciò che lo rendeva speciale era il suo modo di pensare: era convinto che l’amore non esistesse…

Ciò che gli umani chiamano amore è solo una relazione basata sul controllo e sulla paura. Dov’è il rispetto? Dov’è l’amore che dichiariamo di provare? Non esiste. Le giovane coppie davanti a un simulacro di Dio e davanti alle loro famiglie e agli amici, si scambiano una quantità di promesse: di vivere insieme per sempre, di amarsi e rispettarsi l’un l’altro, di restare uniti nella salute e nella malattia.

Promettono di amare e onorare l’altro… Promesse e ancora promesse. Ma dopo il matrimonio, dopo una settimana, un mese o alcuni mesi, le promesse vengono infrante una dopo l’altra. Pochi mesi dopo le nozze il rispetto che avevano giurato di mantenere l’uno per l’altra è scomparso. Resta il risentimento, il veleno, il modo in cui si fanno del male a vicenda, finché a un certo punto, senza che se ne rendano conto, l’amore finisce. I due restano insieme perché hanno paura di restare soli, temono i giudizi degli altri e anche i propri. Ma dov’è l’amore? Continua a leggere

Don Miguel Ruiz: l'uomo che non credeva nell'amore
,

Frasi di Don Miguel Ruiz

Frasi di Don Miguel Ruiz – “La padronanza dell’amore”

La mente ferita

Voi avete il potere di creare, un potere così forte che qualunque cosa crediate si avvera. Create voi stessi, secondo come immaginate di essere. Siete in un certo modo perché quello è ciò che credete di voi. Tutta la vostra realtà, tutto ciò di cui siete convinti, è una vostra creazione. Avete lo stesso potere di qualunque altro umano. La differenza principale tra voi e un’altra persona è il modo in cui applicate il vostro potere e cosa create con esso.

… Tutti gli esseri umani soffrono della stessa malattia mentale. Possiamo addirittura affermare che il mondo è un ospedale psichiatrico. Ma la malattia è con noi da migliaia di anni, e i libri di medicina e psicologia la descrivono come una condizione normale. Tuttavia posso dirvi che non è affatto normale. Continua a leggere