Sappiamo bene quando sia importante masticare; ancora più importante è prolungare questo atto il più lungo possibile, fino a quando l’alimento non diventa liquido, in modo che ne possiamo assorbire tutto il potere nutritivo.

La masticazione dipende dal nostro atteggiamento mentale, che può essere governato dal godimento o dalla fretta.

Se hai dei pensieri che ti distraggono, magari qualche preoccupazione per questioni di lavoro o familiari, questo ti impedirà di masticare con cura e a lungo.

Impara a mettere da parte le preoccupazioni quando stai mangiando. Durante il pasto si deve avere un unico obiettivo: ricavare il maggior piacere possibile.

Allontana gli altri pensieri e fai in modo che l’attenzione verso il cibo sia totale. Siediti a tavola con fiducia e buonumore. Non concentrarti sulla masticazione, quanto piuttosto sul gusto. Goditelo fino a quando non diventerà liquido e poi ingeriscilo senza pensarci.

È anche importante non conversare troppo mentre si mangia, va bene essere cordiali, ma non troppo chiacchieroni. Meglio rinviare le chiacchiere a dopo. La fretta è la principale causa della cattiva alimentazione.

Dobbiamo imparare a tenere queste ansie sotto controllo, nel momento in cui ti rendi conto che i tuoi pensieri vagano altrove concentrati subito sul cibo, su quanto sia buono e sulla perfetta digestione che seguirà. Poi riprendi a mangiare (da “La scienza del benessere” di Wallace Wattles pp. 63,64)

Potrebbero interessarti anche altri articoli appartenenti alla categoria “Alimentazione”

Se hai gradito questo articolo e desideri condividerlo, clicca sui pulsanti che trovi sotto e non dimenticare di iscriverti alla newsletter se desideri ricevere i nuovi articoli. Grazie!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.